Annalisa Marelli Ostetrica e IBCLC (Consulente in allattamento)

Ostetrica dal 2004 sono sempre rimasta affascinata dal mondo del post-parto, puerperio e allattamento, sono diventata IBCLC nel 2013.

Amo accompagnare le mamme e i papà al quel tanto atteso appuntamento al buio, poter partecipare all’esplosione di emozioni della nascita è una cosa meravigliosa difficile da spiegare a parole, ma ancor più meraviglioso è poter aiutare la nuova famiglia una volta fuori dall’ospedale. La gravidanza e il parto ci accadono, mentre per l’allattamento bisogna mettersi in gioco, bisogna rimboccarsi le maniche e imparare a diventate genitori.

Sono mamma di 3 bambine e dopo la loro nascita mi sono accorta che le neo mamme di oggi sono molto sole, senza aiuti o supporto. Manca quella rete di donne che una volta ( quando si viveva insieme in corte) aiutava a crescere la mamma e il bambino.

MetterMi a disposizione di famiglie, mamme, papà e bambini per ascolto e sostegno, con il sorriso e le competenze acquisite negli anni di lavoro in ospedale, sul territorio e come mamma sono i miei obiettivi per il futuro.

Perché al parto non nasce solo un bambino, ma una mamma un papà e anche dei fratelli maggiori.

Saverio Zei - Massofisioterapista

Lo Studio Zei nasce dalla volontà di Saverio di offrire un luogo dove la persona può trovare uno spazio di benessere psicofisico dove è considerata per la propria unicità.
Saverio, dopo aver terminato i suoi studi scientifici, è riuscito a portare avanti il suo interesse per il benessere della persona, intraprendendo un percorso che lo ha portato ad operare in modo innovativo nell’ambito massoterapico.
Dopo il diploma superiore ha frequentato la Scuola Superiore Medico-Tecnica di Trevano-Canobbio (CH) ottenendo, prima il diploma di Massaggiatore Medico CRS, poi l’Attestato Professionale Federale di Massaggiatore Medicale. In Italia ha ottenuto il titolo di Massofisioterapista professione Sanitaria.
Nel corso degli anni si è aggiornato costantemente arrivando, così, ad utilizzare metodologie e tecniche che, partendo dallo studio anatomico, riescono ad ipotizzare problematiche emotive che ne causano l’alterazione.